Amarone Farina 2007

DOC

Il 2007 è stata un’annata particolarmente felice, soprattutto per le uve provenienti dai nostri vigneti collinari. Il suolo ed il microclima fortemente vocati, un andamento climatico regolare, con un inverno caldo con poche piogge, un’estate all’insegna del bel tempo e un autunno ventilato con forti escursioni termiche, sono gli artefici della ricchezza di profumi e della vigorosa struttura di questo vino.
Passione ed esperienza, per esaltare al meglio la potenzialità di questa microzona, hanno animato la raccolta selezionata grappolo per grappolo delle migliori uve da mettere in cassetta per l’appassimento. Durante il lungo riposo sono avvenute le variazioni fisiche, chimiche ma soprattutto biologiche all’interno degli acini per garantirne la trasformazione naturale degli stessi in acini “unici”.
Pigiatura dopo 120 giorni dalla vendemmia e fermentazione lunghissima con alternanza di rimontaggi e delestage, cioè lavaggio soffice delle vinacce per il rilascio nel mosto/vino di estratti, aromi e colore, i passi successivi per migliorare la qualità del prodotto finale.
L’amarone 2007 ha proseguito la sua maturazione tra piccole botti di Rovere e fusti per un periodo di oltre 4 anni.
Dopo l’imbottigliamento sono serviti oltre 20 mesi di bottiglia per completarne l’elevazione, per farlo esprimere al meglio ed esplodere poi all’apertura, con un po’ di ossigenazione, nella sua identità organolettica più pura e profonda.
Versato in ballon di cristallo, il colore rubino profondo con leggera unghia aranciata, archetti stretti e persistenti preparano a sensazioni particolari.
Al naso un ventaglio di profumi, dalla frutta stracotta e sotto spirito di amarene, prugne e lamponi, all’aroma del tabacco da pipa, dalle spezie quali cannella, pepe bianco, erbe aromatiche essicate al cuoio, in un continuo e prolungato variare di sensazioni intriganti.
L’impatto in bocca, al primo sorso, è gioia, morbidezza, pienezza ed armonia. "Ascoltato" un attimo, questo amarone 2007 trasforma, ampliandoli, tutti i profumi e regala emozioni intense, sia abbinato a piatti di carne, dai brasati alla selvaggina, dall’arrosto alla griglia, sia ad accompagnare formaggi robusti. Diventa assoluto sorseggiato e degustato fuori pasto, da meditazione o in buona compagnia.

Amarone della Valpolicella

Classico DOCG
Famiglia Farina

Un nuovo modo di assaporare i valori di sempre. L’Amarone Famiglia Farina esprime l’intento di rivisitare nel packaging e nello stile quello prodotto dai nonni nel 1968, anno dell’ufficiale riconoscimento della DOC. Seducente connubio tra tradizione ed innovazione, risultato di esperienza ed evoluzione vitivinicola, questo vino fa della classicità la sua essenza. La svinatura in cemento, la maturazione in botti di Rovere di Slavonia e l’affinamento in bottiglia senza filtrazioni, lo rendono etereo e speziato al naso, secco, fruttato, caldo e vellutato al palato. Eleganza, morbidezza, struttura e persistenza sono i suoi caratteri distintivi.

VITIGNI

70% Corvina, 10% Corvinone, 10% Rondinella, 10% Molinara.

PROVENIENZA

Comuni di San Pietro in Cariano, Marano, Mazzano e San Peretto di Negrar.

AFFINAMENTO

Dopo alcuni travasi di pulizia, maturazione per almeno 24 mesi in botti di Rovere di Slavonia da 20 e 30 Hl. Successivo affinamento in bottiglia senza filtrazioni.

GRADO ALCOLICO

16% vol.

FORMATO (Lt)

0,750.

NOTE ORGANOLETTICHE

Colore rosso rubino con riflessi granati. Etereo, speziato con sentori di ciliegia, frutta sotto spirito, spezie, cacao e note balsamiche. In bocca è secco, caldo, vellutato, di grande struttura, fine, elegante ed equilibrato.

ABBINAMENTI

Ottimo con piatti dai sapori decisi come selvaggina, arrosto e brasato. Si abbina bene a formaggi a pasta dura e stravecchi.

Recioto della Valpolicella

Classico DOCG

È un vino di grande personalità, ottenuto dalle uve della Valpolicella Classica selezionando solo le “recie”, cioè le ali del grappolo, la parte più dolce e spargola. La vinificazione avviene in due momenti da fine gennaio, dopo l’appassimento delle uve nei tradizionali fruttai. Viene lasciato riposare in bottiglia per qualche mese per giungere ancora giovane all’apice delle sue qualità.

VITIGNI

60% Corvina, 20% Rondinella, 5% Molinara, 15% altri vitigni.

PROVENIENZA

Colline di Negrar.

AFFINAMENTO

Qualche mese in acciaio inox, successivo affinamento in bottiglia.

GRADO ALCOLICO

12,5% vol.

FORMATO (Lt)

0,500 / 0,750.

NOTE ORGANOLETTICHE

Colore rosso rubino intenso. Al naso è fruttato e floreale, ricorda la viola e la rosa selvatica, che diventano espressione di lamponi, ribes rosso e confettura di amarena. Gusto vellutato e amabile, morbido,dolce ma mai stucchevole.

ABBINAMENTI

È un meraviglioso vino da dessert, da assaporare con dolci secchi e al cioccolato.

Farina Storica